In evidenza

A Scuola di Pace

Nella giornata dell'11 Maggio scorso le classi seconde dei Licei (2A, 2B, 2C, 2D) si sono recate al Parco Storico Naturalistico di Monte Sole (Marzabotto, Bologna) accompagnate dai Proff. Maria Cristina Caracciolo, Giorgia Frignani, Silvia Gennari, Nicola Martucci, Davide Nanni ed hanno così  trasformato in una esperienza pratica, “sul campo”, le attività didattiche seguite nel corso degli ultimi mesi  - a partire dalla Giornata della Memoria, 27 Gennaio - sui temi della memoria storica, dei valori della tolleranza e della non-violenza, sul ripudio della guerra, la promozione della pace e della convivenza pacifica come valori fondanti di cittadinanza anche nel nostro vivere quotidiano.

Il percorso pluri-disciplinare, che ha visto gli allievi lavorare da più punti di vista, coinvolgendo discipline come religione, italiano, storia e geografia, inglese e scienze, è consistito nello studiare le fonti e le testimonianze relative all'eccidio  - uno dei molti, purtroppo, che hanno martoriato la popolazione civile italiana alla fine del secondo conflitto mondiale - che avvenne in quei luoghi nel 1944.

Si sono poi ricercate e discusse le cause che hanno potuto portare a tali nefasti eventi, e ragionato sulle diverse scelte (collettive, individuali, certamente non solo militari) che avrebbero reso possibile evitare tutto ciò. Ed infine, riflettuto su quali aree della terra ancora oggi vedono il verificarsi di violenze inaudite su popolazioni inermi, riflettuto anche su ciò che possiamo fare tutti noi per evitare che il germe dell'intolleranza e della violenza entri nelle nostre vite e ci metta a rischio rispetto all'eventualità che ciò possa accadere di nuovo.

Il progetto di  ricerca-azione si è dunque concluso  e “tradotto” in una giornata di cammino, ascolto, messa in pratica dei valori tanti discussi, presso la Scuola di Pace di Monte Sole.

Ascolto delle testimonianze dei superstiti dell'eccidio, raccolte dagli educatori della Scuola di Pace di Monte Sole, e da loro “raccontate” sui luoghi in cui ciò è accaduto, immersi oggi nel verde e nel silenzio dell'Appennino in cui il Parco si trova, percorrendo a piedi i sentieri che portano a quei luoghi, come un ideale cammino verso un futuro più positivo.

A ciò sono seguite, nella Scuola di Pace, interessanti e piacevoli attività laboratoriali che hanno consentito ai ragazzi di socializzare “rompendo” i tradizionali gruppi-classe e di tradurre i tanto discussi principi generali in azioni concrete applicate a giochi di ruolo.

Letto 139 volte
Condividi questo articolo

Segreteria

Segreteria digitale
Registro elettronico famiglie

Segreteria digitale

Registro elettronico per le famiglie

Link utili

Link utili

Mappa

Top
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy (link). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. More details…